Trofeo Jack Canali 2016, vittoria di Puppi e Galassi in un’edizione da record

Trofeo Jack Canali 2016, vittoria di Puppi e Galassi in un’edizione da record

Grandissimo successo per lʼedizione numero 44 del Trofeo Jack Canali.
Record di iscritti per questa classica di primavera della corsa in montagna nazionale: 174 partecipanti che hanno onorato la gara dalla partenza in Piazza Roma ad Albavilla, fino alla vetta del monte Bolettone a quota 1320m.
Successo per gli azzurri Francesco Puppi, per la prima volta anche nei panni di organizzatore della gara, e di Samantha Galassi, protagonista di un convincente rientro alle competizioni dopo un problema fisico a un polpaccio.

Trofeo Jack Canali 2016 - Francesco Puppi al Traguardo

Trofeo Jack Canali 2016 – Francesco Puppi al Traguardo

Soddisfazione doppia quella di Francesco Puppi: di organizzatore, di una giornata che resterà nei ricordi di tanti atleti, e di vincitore della gara: 36ʼ58ʼʼ il suo tempo per coprire i 6,7km e i 900m di dislivello positivo. Il ragazzo dellʼAtletica Valle Brembana ha preceduto Martin Dematteis, secondo in 37ʼ50ʼʼ, e lo skialper e skyrunner Fabio Bazzana (GAV Vertova). La gara, sotto un cielo particolarmente sereno e temperature quasi estive, si è sviluppata con il forcing di Filippo Ba nella prima parte, subito seguito da Puppi e Martin Dematteis. Allʼattacco del sentiero verso lʼAlpe del Vicerè, Puppi ha imposto il suo ritmo ed è passato in vantaggio, per incrementare sempre più il suo vantaggio.

Trofeo Jack Canali 2016 - Martin DeMatteis e Fabio Bazzana

Trofeo Jack Canali 2016 – Martin DeMatteis e Fabio Bazzana

Alle sue spalle, intanto, si accendeva la lotta per il podio tra Fabio Bazzana (38’17”), a lungo in seconda posizione fin quasi alle pendici del #JackerWall, e Martin Dematteis (37’50”), che è riuscito a fare la differenza nella seconda parte di gara dopo una prima metà più faticosa.

Francesco Puppi al JackerWall

Francesco Puppi al JackerWall

Suggestivo lo spettacolo di pubblico e di colori sul #JackerWall, il muro finale che ormai è diventato il simbolo della gara, con il suo filare di abeti e i ranuncoli fioriti nel prato verso la croce del Bolettone. Al quarto posto ottima prova di Davide Pilatti (Brixia Atletica 39’11”), quinto posto per il lottatore Filippo Ba (Riccardi, 40’31”). Completano la top ten maschile Benedetto Roda, Antonio Armuzzi, Elia Balestra, Fabio Di Giacomo e Matteo Pinelli

Trofeo Jack Canali 2016 - Samantha Galassi

Trofeo Jack Canali 2016 – Samantha Galassi

La gara femminile è stata altrettanto interessante anche se meno incerta nel suo esito: Samantha Galassi (la Recastello) ha quasi subito preso vantaggio sulla compagna di squadra Ilaria Bianchi ed è arrivata solitaria al traguardo in 47ʼ28ʼʼ. Alle sue spalle, bella prova della Bianchi (48’21”), seguita dalla sorpresa Andrea Salas (Orecchiella Garfagnana, 51’03”). In quarta posizione Elisa Compagnoni (Atletica Alta Valtellina,52’13”), completa la top five femminile assoluta Fabiola Caslini (52’32”).

Trofeo Jack Canali 2016 - Podio Classfiica Assoluta

Trofeo Jack Canali 2016 – Primi cinque classificati

Classifica Completa Download

 

In chiusura qualche impressione dal vincitore e organizzatore:

Una corsa che mi ha fatto imparare moltissimo, mi ha fatto pensare, divertire e sognare. La stanchezza dell’organizzazione scompare quando l’adrenalina e l’energia positiva ti accompagnano, quando il pubblico di amici ti sostiene e ti porta in alto, per vincere le leggi della gravità. Un grazie enorme vorrei dedicarlo a Gloria Giudici e Andrea Zanetti, impegnati insieme a me in questo piccolo progetto, nato disegnando il logo con i pastelli a cera una sera di dicembre  e cresciuto con la voglia di far conoscere le nostre montagne e il nostro modo di vivere la corsa’.

Aggiunge Gloria:

Siamo stati onorati di aver avuto al nastro di partenza così tanti atleti, molti campioni, nello sport e soprattutto nella vita, moltissimi amici e tanti che lo diventeranno. Sappiamo bene che qualcuno e qualcuna ha colto l’occasione per avvicinarsi per la prima volta ad una gara di corsa in montagna ed è stato un piacere che abbiano scelto proprio Il Jack Canali per farlo. Ce ne sarebbero molti da nominare, mi limito a citare due persone che vivono lo sport fino in fondo: Daniela Gilardi che ho visto stremata non più tardi di 24ore prima al termine di una gara impegnativa di 34km corsi sotto il sole, che però non ha voluto far mancare la sua presenza e il suo sorriso e Nadia Guffanti che ancora una volta si dimostra più forte di tutto.’

 

Grazie anche a tutto il gruppo Bolettone, in particolare a Luigi Mascheroni e Stefano Casartelli, a tutti gli sponsor, al pubblico, a chi c’era e ha potuto apprezzare questa grande giornata insieme a noi.

Arrivederci all’anno prossimo!

#jackcanali

 

CONCORSO FOTOGRAFICO

Trofeo Jack Canali - Fabio Giudici

Trofeo Jack Canali – Fabio Giudici

Ricordiamo il contest fotografico per condividere le più belle foto della gara: utilizzate gli hashtag #trofeojackcanali o #jackcanali per condividere i vostri scatti su facebook e instagram, la foto più bella verra premiata dal Jack!

#sharethejack #sharethetrail

 

#Puppinho king of #JackerWall

Le ultime righe le usiamo noi TrailAddicted per ringraziare Francesco di averci coinvolto in questo progetto, per essere stato il motore inarrestabile di questo Jack Canali e per l’energia inesauribile profusa nel rilanciare questa corsa storica mantenendone inalterate le radici. 

Author

TrailAddicted

TrailAddicted

Raccontiamo di storie e avventure di persone comuni e di atleti incredibili, parliamo della community del trail running e della corsa in montagna, scriviamo di materiali, alimentazione e allenamento, per condividere con voi quello che ci emoziona e ci ispira.

Related