Trofeo Dario e Willy 2016

Trofeo Dario e Willy 2016

Due giorni di pioggia prima di una skyrace da 23 km con 2020 metri di dislivello ai primi di Maggio, non possono che rendere una gara già dura di per sé, durissima.
Giunta alla 12ma edizione, la Dario e Willy è una gara organizzata dall’Osa Valmadrera: tre salite e tre discese, ripide e tecniche; dopo 1000 metri di dislivello positivo da Valmadrera al Rifugio Sev a Pianezzo sotto i Corni di Canzo inizia la discesa fino al Rifugio Terz’Alpe con tratti molto ripidi, tecnici e fangosi.

Emanuela Brizio nell'ultima discesa che porta a Valmadrera

Emanuela Brizio nell’ultima discesa che porta a Valmadrera

La seconda salita porta al Monte Rai e al passaggio di metà gara, si scende a San Tomaso dove sempre un gran pubblico è pronto a fare festa. L’ultima salita al Passo dello Zucon fa capire come non sia una gara scaldagambe, con importanti saliscendi taglia-gambe e l’ultima discesa a picco sul Lago di Como (dopo oltre due ore di gara) non è mai una passeggiata.

Stefano Butti sulla discesa che porta a Valmadrera

Stefano Butti sulla discesa che porta a Valmadrera

580 iscritti e 500 i partenti all’edizione 2016 per una gara ormai affermata a livello nazionale e molto interessante, con dislivello e sviluppo importanti per un inizio di stagione!

Martina Brambilla - Trofeo Dario e Willy

Paolo Faverio - Trofeo Dario e Willy

Author

TrailAddicted

TrailAddicted

Raccontiamo di storie e avventure di persone comuni e di atleti incredibili, parliamo della community del trail running e della corsa in montagna, scriviamo di materiali, alimentazione e allenamento, per condividere con voi quello che ci emoziona e ci ispira.

Related