Recensione occhiali Julbo Aero Zebra Light – Leggerezza e comfort

Recensione occhiali Julbo Aero Zebra Light – Leggerezza e comfort

Julbo è un marchio storico, noto e conosciuto nel mondo della montagna. Dispone di una vasta gamma di modelli tra i quali ci sono diverse proposte specifiche per il trail running che spesso si vedono indossati dai molti dei migliori ultra runner in circolazione. Abbiamo avuto occasione di provare Julbo Aero e in questo articolo trovate la recensione del modello della linea Speed più orientato alla performance, caratterizzato dalla ricerca della leggerezza e del comfort.

COME SONO FATTI

Julbo Air, montatura bianca in abbianmento alla lente Zebra light

Julbo Air, montatura bianca in abbianmento alla lente Zebra light

Julbo Aero sono costruiti bene con materiali e finiture curate. Le parti si accoppiano tra loro in modo preciso e rendono un senso di qualità. La ricerca della leggerezza si nota subito, c’è un utilizzo minimo di materiale con ampie zone di areazione. La costruzione è del tipo a lente sospesa con la montatura che si aggancia alla lente solamente in tre punti: due ancoraggi laterali e uno centrale che abbraccia la lente in verticale,  lasciando lo spazio utile per un migliore passaggio d’aria.

Julbo Aero White/Gray - Air Link

Julbo Aero – Dettaglio asta Air Link

Le aste pieghevoli sono collegate alla parte frontale da un perno a vite, sono sagomane e risultano rigide nella parte anteriore diventando flessibili da metà fino alla zona terminale. Questo da supporto alla struttura rendendola solida nel punto di maggiore stress e allo stesso modo permette di adattarsi bene alla forma del capo. Nella zona di appoggio sulle orecchie Julbo utilizza un sistema chiamato Air Link con una parte in silicone morbido che forma un ponticello flessibile al di sotto del corpo principale dell’asta. L’obbiettivo è quello di creare un fit morbido in grado di assorbire le oscillazioni prodotte dal movimento durante la corsa e fa rimanere stabili gli occhiali senza stringere.

Julbo Air - 3D fit nose

Julbo Aero – poggia naso regolabile 3D Fit Nose

Il poggia naso è in morbido silicone con anima a memoria di forma 3D Fit Nose che permette di personalizzare l’appoggio degli occhiali modellando i lembi laterali a piacere.

In abbinamento alla montatura White/Gray del nostro test è prevista la lente fotocromatica Zebra Light. Questa viene realizzata in NXT® , un polimero tecnologico impiegato dai principali produttori di occhiali ad alte prestazioni, e varia il gradi di protezione da cat.1 a cat.3. In condizioni di ombra il colore della lente è giallo, scurisce virando verso il grigio fumo quando ci troviamo sotto luce intensa.

Julbo Air - White/Gray

Julbo Aero White/Gray con lente Zembra Light

Nella dotazione oltre agli occhiali si trova una classica custodia morbida in microfibra e una rigida con chiusura a zip che è di dimensioni generose ma molto solida. Utile per lo più quando si devono trasportare gli occhiali dentro uno zaino o una borsa insieme ad altri oggetti.

Julbo Aero sono disponibili anche in altre varianti di colore abbinate a lenti con differenti caratteristiche, potete vedere la collezione completa sul sito Julbo. Le montature di colore Blue/Green e Dark Blue/Blue utilizzano la lente fotocromatica Zebra con filtro variabile da cat.2 a cat.4, per impieghi con condizioni di luce più intensa come alta montagna e sci, per la variante Blue/Orange è utilizza la lente Spectron realizzata in policarbonato e con filtro cat.3, infine ci sono le colorazioni  Black/Red e Green/Blue sempre con  lente Spectron di cat.3 ma con finitura a specchio e colore abbinato alla montatura.

INDOSSATI

Julbo Aero - fit

Julbo Aero Zebra Light – fit

Julbo Aero si indossano facilmente con le aste che si aprono senza sforzo e aderiscono bene al capo una volta in posizione con un appoggio quasi impercettibile.
I 26gr di peso, confermati alla nostra bilancia, danno immediata sensazione di leggerezza che bene si abbina all’ampia visuale garantita dalla montatura minimale. Lo sguardo rimane libero dalla vista della montatura e per vederla bisogna cercarla guardando lateralmente con angolo accentuato.
Nel caso si voglia un posizionamento preciso la regolazione del poggia naso permette un fit personalizzato e efficace, si modella facilmente e in un paio di tentativi si trova la posizione preferita.

 

IN MOVIMENTO

Julbo Aero - recensione in movimento

Julbo Aero in movimento: li metti, inizia a correre e te ne dimentichi.  Le prime volte, vuoi per la poca abitudine a portare occhiali correndo vuoi per la leggerezza, di tanto in tanto controllavo con la mano se li avevo indossati.

Oltre a questo si apprezzano subito l’ampia visuale e la stabilità. Il fit ottimale l’ho trovato dopo la prima uscita regolando il poggia naso alla ricerca di una migliore aderenza che eliminasse dei minimi movimenti verticali avvertiti affrontando alcuni tratti con fondo sconnesso. Un’aggiustata al poggia naso e una volta personalizzato l’appoggio ogni movimento è scomparso, non si muovo rimanendo in posizione anche quando si affrontano discese da skyrace o tratti veloci su trail in montagna.

La stabilità e il peso contenuto rendono Julbo Aero confortevoli in tutte le situazioni di corsa, non si avverte nessuna pressione eccessiva ne frizione nei punti di contatto, anche quando si indossano per ore come nelle lunghe uscite. In queste situazioni si accentua il vantaggio di avere una lente in grado di adattarsi a condizioni di luce variabile, l’occhiale rimane sempre al suo posto, non si devono sollevare e abbassare entrando in zone con luce più o meno forte, sarà la lente a fare la transizione.
La variazione del filtro (da ca.1 a cat.3) avviene in maniera graduale e rapida, passando da situazioni d’ombra a luce piena e viceversa la lente segue la transizione con poca inerzia, bilanciando la capacità di adattamento naturale dell’occhio.
Il filtro nelle due condizioni mi è sembrato equilibrato, non troppo scura al minimo per vedere anche in zona d’ombra con un colore che esalta i rilievi del terreno, ne troppo chiara per le massime condizioni di luce.

Il trattamento idrorepellente è funzionale, le gocce di grandi dimensioni se ne vanno via rapidamente mentre serve qualche istante in più per le gocce più piccole. Se state dando tutto e siete piegati a spingere aspettando la fine della salita, potreste vedere la vostra fatica depositarsi per qualche istante in più sulla lente prima di scivolare via o evaporare. Questo aspetto, forse l’unico che si potrebbe migliorare con un trattamento idrorepellente più efficace, è l’unica cosa che nelle uscite mi ricordava che indossavo gli occhiali altrimenti impercettibili.

Julbo Aero - dettagli

Julbo Aero – dettagli

Julbo Aero, tenendo presente la costruzione a lente sospesa, restituiscono una buona sensazione di solidità, non emettono scricchioli o rumori preoccupanti mentre li maneggiamo. La flessibilità della struttura è bilanciata, elevata nelle zone di contatto per aderire bene al viso, ridotta nella zona laterale per dare solidità alla montatura.
La resistenza della lente è sembrata adeguata ad un uso intenso, anche volutamente piegata oltre il dovuto non da segno di cedimento. Così la montatura, che separata dalla lente evidenzia ottima flessibile centralmente che si oppone alla rigidità laterale nel punto di attacco delle aste. Questo permette un buon adattamento alla forma del viso unito alla solidità.

 

CONCLUSIONI

Julbo Aero - Zebra Light

Julbo Aero – lente Zebra Light

Se siete alla ricerca di un paio di occhiali da trail running estremamente leggeri e polivalenti, tenete in considerazione Julbo Aero. Leggerezza e comfort sono la loro forza, si possono usare per fare una vertical come per un ultra trail e per qualsiasi cosa nel mezzo.

In abbinamento a una lente fotocromatica come Zebra Light si adattano a condizioni di luce molto varie per la massima semplicità di utilizzo, un unico paio di occhiali per ogni attività. Se si preferisce un filtro solare più elevato o ci si muovete anche in alta montagna meglio considerare il modello con lente Zebra, sempre fotocromatica ma con filtro più protettivo variabile da cat.2 a cat.4.

In definitiva Julbo Aero è perfetto per il trail running e vi può anche accompagnare in tutto quello che vi viene in mente di praticare outdoor 😉

#sharethetrail #sunnytrail #trailaddicted

 

PRO

  • Leggeri
  • Ampia visuale
  • Areazione efficace
  • Stabilità e comfort
  • Fit personalizzabile con poggia nasoregolabile
  • Transizione lente reattiva

 

CONTRO

  • Trattamento idrorepellente migliorabile

DA CONSIDERARE

  • Filtro massimo cat.3 non ottimale per alta montagna/neve

 

Puoi supportare TrailAddicted.com acquistando Julbo Aero su Amazon.itNessun costo aggiuntivo per te, un aiuto per noi nel fornirti sempre nuovi contenuti.


Disclaimer: Gli occhiali
 del test è sono stati fornito in prova da Julbo senza nessun obbligo, la recensione è unicamente frutto delle nostre sensazioni #senzafiltro.

 

RISORSE

Julbo Aero product page

 

Author

Andrea Zanetti

Andrea Zanetti Andre

Mountain runner, outdoor enthusiast. Trailrunning is the way I use to move trough nature to feel the life. Mountain Runner, appassionato di Outdoor. Il trailrunning è la via che uso per muovermi nella natura e sentire la vita.

Related