Recensione Compressport Pro Racing Socks Ultralight

Recensione Compressport Pro Racing Socks Ultralight

In occasione della visita allo stand Compressport durante l’Outdoor show abbiamo avuto modo di parlare con Fernando Prosal (South Europe Area Manager) dei nuovi prodotti.
Oltre alla linea di calf e abbigliamento compression abbiamo parlato delle nuove Racing Socks, le Run Ultralight.

Personalmente non ho mai dato molta importanza alle calze nelle mie scelte sull’equipaggiamento da running, di solito mi soffermo di piú a guardare gli abbinamenti cromatici che non le caratteristiche tecniche. Scelgo dopo aver considerato i colori, guardo che siano sottili, piacevoli al tatto e con una buona protezione allo sfregamento nella zona delle dita e del tallone. Nient’altro. Cosí fino al test delle Racing Socks Run Ultra Light, ma andiamo con ordine.

COME SONO FATTE

Compressport Pro Racing Socks Ultralight - Review

Compressport Pro Racing Socks Ultralight

Le calze sono ben realizzate, costruite unendo mesh con differenti caratteristiche. Rispetto agli altri prodotti Compressport si distinguono per l’utilizzo della Ultra Ventilation Mesh, un tessuto con una trama estremamente aperta che garantisce il contenimento del peso e il massimo ricambio d’aria. La si trova nella zona del collo del piede e nella parte anteriore.
Il tessuto è sottilissimo tanto da diventare quasi trasparente appena indossato.

Compressport Pro Racing Socks Ultralight - Review

Compressport Pro Racing Socks Ultralight – Ultra Ventilation Mesh

Non mancano i rinforzi sulle zone più sollecitate a frizione (punta e tallone). Nella zona dell’arco plantare un tessuto più elastico offre supporto e garantisce la perfetta aderenza.
L’elenco delle feature che Compressport ha inserito in queste Ultralight non si ferma qui e comprende anche protezioni per il tendine d’Achille e il malleolo oltre all’immancabile compressione per stimolare la circolazione sanguigna.
Come gli altri prodotti Compressport, le Run Ultralight sono realizzate interamente in Europa.

CALZATA

Compressport Pro Racing Socks Ultralight - Review

Compressport Pro Racing Socks Ultralight – Fit

Il fit è molto aderente senza mai stringere, cosa che apprezzo soprattutto per la zona dita, che sono libere da eccessive costrizioni. Stanno bene e si sente.
Perfetta l’aderenza nella zona dell’arco plantare dove a volte avendo una conformazione con arco leggermente alto mi è capitato di sentire qualche vuoto con altre calze.
Le calze hanno costruzione asimmetrica, ma dato che non ci bado mai l’ho coperto solo dopo diverse uscite 🙂 quindi posso dire che il fit è ottimo anche se invertite la calzata 😉

COME VANNO
Ero molto curioso di capire quanta differenza ci fosse tra una calza “generica”, quelle con l’etichetta running, è una calza che sulla carta è un concentrato di tecnologia da compressione. Inoltre volevo capire se questa tecnologia fosse percepibile anche senza essere un pro.
Una differenza immediata si avverte alla prima calzata. Il piede è accolto al meglio, la calza aderisce perfettamente senza stringere. Le dita hanno spazio rimanendo comunque protette.
Per testare l’efficacia della ventilazione e la capacitá di evacuare il sudore ho approfittato del clima marino e di un paio di trail sotto il sole a 30°C con qualche tratto asfaltato. Le sensazioni sono sempre state positive e si avverte un certo “controllo della temperatura”. In pratica il piede tende meno a surriscaldare.
Per confermare il feeling ho comunque fatto una verifica “alla buona” con un confronto diretto. Una run calzando una delle mie calze “generiche” e una calza Pro Racing Socks Ultralight sull’altro piede. Ecco, il piede con la PRSUltralight lo sentivo sempre leggermente più fresco.

 

CONCLUSIONE
Un ottimo prodotto, che mi ha fatto capire come un componente che consideravo accessorio può avere una sensibile influenza sul run feeling.

Fit e ventilazione sono ottimamente studiate e percepibili da chiunque su ogni distanza.
L’ottima fattura delle Pro Racing Socks Ultralight emerge anche dalla mancanza di segni evidenti di usura dopo circa un centinaio di km.

Non ci sono particolari aspetti negativi da segnalare, vi lascio giusto un’accorgimento di utilizzo. Se correte solo su trail e nei boschi considerate che la Mesh Ultralight è tanto efficace nella ventilazione quanto delicata. Mi è capitato di sfiorare qualche rovo nelle varie run nella zona di ventilazione del gambetto. Non è successo nulla ma non credo che il tessuto super fine possa resistere a uno strappo deciso di qualche spina o situazioni simili 😉 Trailler avvisato…
Oltre a questo vedrei bene un gambetto più corto. Si potrebbe risparmiare ancora qualcosa sul peso oltre ad evitare l’interferenza che si genera con i gambali compression quando indossati.

Concludo dicendo ai runner che scelgono le calze in base al look (come me, fino a qui) che…non è solo una questione di colore e taglia. Se riuscite (si è dura) ad andare oltre, i vostri piedi ringrazieranno 🙂
Per tutti gli altri che giá sanno che la scelta della calza è seconda solo (e non sempre) alla scelta della scarpa considerate le Racing Socks Ultra Light Run di Compressport per il vostro prossimo acquisto.

 

PRO

  • Ottimo Fit
  • Comfort duraturo
  • Ventilazione efficace
  • Colorazioni vivaci (se siete stanchi di passare inosservati)

 

CONTRO

  • Mesh Ultralight Ventilation delicata (utilizzo trail)

 

DA CONSIDERARE

  • Altezza gambetto
  • Colorazioni vivaci (se preferite un look più discreto)

 

Puoi supportare TrailAddicted.com acquistando Compressport Pro Racing Socks Ultralight su Amazon.itNessun costo aggiuntivo per te, un aiuto per noi nel fornirti sempre nuovi contenuti.

Disclaimer: Le calze del test sono state fornite da Compressport senza nessun obbligo di recensione. Quello che leggete è unicamente frutto nelle nostre sensazioni #senzafiltro.

Author

Andrea Zanetti

Andrea Zanetti Andre

Mountain runner, outdoor enthusiast. Trailrunning is the way I use to move trough nature to feel the life. Mountain Runner, appassionato di Outdoor. Il trailrunning è la via che uso per muovermi nella natura e sentire la vita.

Related